Carnevale e Abusivismo

Carnevale e Abusivismo

Roma, 5 feb. (Labitalia) – “L’abusivismo mina il Carnevale dei locali da ballo italiani”. A dare l’allarme è Maurizio Pasca, presidente del Silb, l’associazione italiana delle imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, che con Labitalia fa il punto della situazione nell’ultima settimana di Carnevale. “La voglia di divertimento – ammette – c’è: infatti, sono molte le prenotazioni fatte nei locali per questa settimana, soprattutto per sabato grasso”.

“Ma – avverte – stiamo assistendo a una forte forma di abusivismo che il settore, suo malgrado, è costretto a subire. Stiamo parlando di attività non in regola con i permessi per l’intrattenimento e lo spettacolo”.

“In molti casi – aggiunge Pasca – non esiste alcun tipo di autorizzazione. Siamo molto preoccupati anche alla luce di quanto accaduto in Brasile. Molte tragedie si possono evitare solo con la prevenzione e fare prevenzione, per la nostra categoria, significa rispettare la normativa della sicurezza. Solo in questo modo si possono salvare vite umane”.

Certo – sostiene il presidente del Silb – la crisi c’è e la gente non ha poi tanti soldi per andare a divertirsi, ma comunque lo stimolo a mascherarsi e a festeggiare il Carnevale non manca”. “Per questo – ribadisce – non posso accettare il comportamento di coloro che non rispettano la legge. Eppure l’autorizzazione si può chiedere anche solo temporaneamente e si può ottenere dopo un semplice sopralluogo

“I locali italiani – prosegue Pasca – sono già da anni i più sicuri. Sono infatti tenuti a rispettare una normativa fra le più rigide d’Europa, e sono soggette a controlli severi e frequenti da parte di apposite commissioni di vigilanza sul pubblico spettacolo che ne verificano l’osservanza. Per questo i locali italiani possono offrire uno standard di sicurezza ai massimi livelli. In assenza di queste misure e di questi controlli – avverte – non sono rilasciate le autorizzazioni indispensabili per poter organizzare trattenimenti danzanti. Non ci stancheremo mai di ripetere che solo nelle discoteche, dove si rispettano le normative vigenti e lavora personale qualificato, è garantito il divertimento in sicurezza”.
 

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a