Corsa a Confcommercio, Pasca: «Mi candido». Primi nomi degli sfidanti

Maurizio Pasca anticipa tutti e ufficializza la sua candidatura per la presidenza della Confcommercio di Lecce. E già spuntano le indiscrezioni dei primi sfidanti: Corrado Jurlano, Maurizio Maglio e Vito Vergine. E parte la lunga corsa per la conquista della categoria più numerosa che rappresenta i negozianti. Si voterà, con ogni probabilità, a maggio.

A sostenere il presidente locale e nazionale del Silb-Fipe c’è una lista di professionisti e imprenditori con spiccata propensione al mondo del turismo. E’ denominata #Nuovaconfcommercio ed «efficienza, condivisione, e trasparenza» sono i gli obiettivi dichiarati che danno corpo al documento programmatico.

Dopo una lunga fase di commissariamento, durata due anni e mezzo e ancora oggi retta da Alessandro Ambrosi (presidente di Confcommercio Bari e Puglia e della Camera di commercio di Bari, nonchè vicepresidente di Confcommercio nazionale), per l’associazione potrebbe, dunque, essere arrivato il momento delle scelte. Lo scontro tra il dimissionario presidente Alfredo Prete e il direttore in carica, Antonio Rizzo, dal quale è scaturito il commissariamento, ha generato “strappi” e nuove convergenze che hanno prodotto determinate prese di posizioni. Le stesse che, ora, potrebbero trovare riflesso proprio negli schieramenti che intenderanno misurarsi nella corsa al governo di Confcommercio. Corsa che si preannuncia agguerrita perché oltre che rappresentativa di interi comparti, l’associazione è quella che esprime il maggior numero di consiglieri in Camera di commercio, ben 11 su 33. Partiamo dalla lista #Nuovaconfcommercio.

Maurizio Pasca è un imprenditore operativo nel settore dell’intrattenimento e della ristorazione, che ha fatto della lotta all’abusivismo il suo cavallo di battaglia. Oltre alle cariche in Silb-Fipe, è presidente di Ena (European Nightlife) con sede a Parigi, nonché membro a Bruxelles della commissione Alcool and Health Forum, componente del direttivo nazionale di Confturismo-Confcommercio. Lo sostengono 18 tra professionisti e imprenditori tra cui Antonio De Mitri (consigliere nazionale Giovani Imprenditori di Confcommercio con delega all’internazionalizzazione d’impresa e ai rapporti con la Comunità Europea), Danilo Stendardo (presidente dei Locali serali, settore ristorazione e somministrazione) e David Cicchella (imprenditore del settore Balneare e intrattenimento).
In premessa al documento programmatico l’intenzione di forte sostegno al turismo «la cui crescita non è adeguatamente attenzionata». Quindi, i sei punti cardine: focus sulle imprese e sugli imprenditori del terziario associati; forte attività di raccordo e di rappresentanza dei territori e delle categorie; formazione degli imprenditori e dei loro collaboratori; informazione alle imprese; lotta all’abusivismo e maggiore impregno a favorire l’accesso al credito alle aziende associate; trasparenza nella gestione dell’associazione. «Occorre – spiega Pasca – una governance che attraverso l’esperienza dei suoi dirigenti, garantisca trasparenza, collegialità ed efficienza, riconoscendo contestualmente un ruolo sempre più importante alle associazioni di categoria rappresentate e alle delegazioni territoriali».

A contender la “poltrona” potrebbero scendere in campo, si diceva, nuovi candidati. Le ipotesi sono, almeno, tre. La prima sarebbe quella di Corrado Jurlano (amministratore della omonima agenzia di viaggi e già vicepresidente e presidente pro tempore dell’Associazione), sostenuto in primis dall’imprenditrice Roberta Mazzotta (presidente di Federeventi) e Valerio Arsieni (presidente di Fimaa), gruppo di cui faceva lo stesso Pasca prima della “scissione” di inizio anno. Gli altri due nomi potrebbero essere Maurizio Maglio (Maglio Arte Dociaria srl) e, in rappresentanza del Sud Salento, Vito Vergine (Maldive del Salento). Comincia il conto alla rovescia.

https://www.quotidianodipuglia.it/lecce/lecce_confcommercio_elezioni_candidature_pasca-3623405.html

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a