L’ultima sparata dal Presidente Zanchi

L’ultima sparata dal Presidente Zanchi

 

Leggo con stupore le affermazioni che il Presidente Zanchi rivolge a Silb, sembra che il suo principale lavoro si concentri unicamente nel continuare a gettare discredito sulla nostra organizzazione.
 
Mi chiedo, come mai il suo interesse non si concentri realmente, e non solo a chiacchiere, nella tutela delle imprese del settore?
 
Credo che il Presidente Zanchi prima di parlare debba approfondire meglio i temi di cui intende trattare. 
A tal proposito, Silb si è già attivata per evidenziare i possibili problemi connessi all’abolizione delle autorizzazioni di somministrazione previste per i circoli privati(art.86 tulps) e a quelle previste per poter organizzare trattenimenti musicali non danzati (comunque non ricompresi nella licenza art.124 regolamento tulps) nei bar, ristoranti ed alberghi, guarda caso quest’ultimi aderenti anche a Federturismo di Confindustria.
Silb sta lavorando per migliorare e facilitare lo svolgimento dell’attività delle nostre imprese e appena possibile ve ne daremo, come sempre, prova concreta.
 
Venendo ai rapporti con Fipe intendo chiarire che Silb è un’associazione autonoma, sia politicamente e sia economicamente, che per sua scelta aderisce al sistema Fipe- Confcommercio perché la ritiene la casa ideale per svolgere la sua attività.
Di certo non ci sogneremo mai di aderire alla proposta di collaborazione che sembra inviarci il Presidente Zanchi. Non intendiamo lavorare insieme a chi continuamente ci insulta, ma ancor più con una organizzazione non realmente rappresentativa.
 
Mi chiedo infatti come mai alcuni soci della sua Associazione si rivolgano alla nostra organizzazione ed ai nostri consulenti per risolvere i loro problemi.
 
Forse se alla sua presidenza fosse rimasto ancora l’amico Antonio Degortes, persona con cui nonostante la diversità di vedute, ci si poteva realmente e con correttezza confrontare, avremmo potuto rifletter su tale proposta.
 
Questa è l’ultima replica che invio al presidente Zanchi, poiché non intendo continuare in queste sterili polemiche che lui, contrariamente a quanto afferma, continua a promuovere. Non intendo più dargli un’attenzione che non si merita.
 
Un saluto.
Maurizio Pasca

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a