Mininterno:Inapplicabilità Scia

Mininterno:Inapplicabilità Scia

L’Ufficio per l’Amministrazione Generale Ufficio per gli Affari della Polizia Amministrativa e Sociale  con una sua recente nota del 21 febbraio scorso prot. 557/PAS/U/003524/13500 A(8),  indirizzata alla Prefettura di Firenze,– ha confermato  la tesi interpretativa, già sostenuta dal Silb-Fipe, che prevede l’esclusione dal campo di applicazione della SCIA  del parere di agibilità della commissione di vigilanza di cui all’art. 80 del TULPS, poiché il presupposto per l’applicabilità della SCIA è la natura vincolata dell’atto autorizzativo; natura che invece non ha il parere della Commissione di Vigilanza, caratterizzato com’è da un’ampia discrezionalità tecnica commisurata a ciascuno specifico locale o impianto soggetto a verifica. Inoltre, a conferma di ciò, l’art. 141 lett. b) regolamento TULPS  attribuisce alle suddette Commissioni il potere di “indicare le cautele ritenute necessarie sia nell’interesse dell’igiene che della prevenzione infortuni”. Ad ulteriore conferma chiarisce che   i pareri delle Commissioni di Vigilanza non hanno natura autorizzatoria (unica prevista per la SCIA) ma sono invece atti che si inseriscono nel complesso procedimento finalizzato al rilascio della licenza di agibilità o di esercizio da parte dell’amministrazione comunale. Il Ministero ha anche inteso ribadire un’importante interpretazione dell’art. 141 del Regolamento del TULPS, riaffermando che per i locali e agli impianti con capienza pari o inferiore alle 200 persone, la relazione del tecnico abilitato può sostituire esclusivamente le verifiche previste alla lettera b) e gli accertamenti di cui alle lettere c) e d) del primo comma di detto articolo, ma non anche il parere sul cosiddetto “esame progetto” relativo appunto a “progetti di nuovi teatri e di altri locali o impianti”. Tale parere della Commissione di vigilanza non è dunque sostituibile e va reso sempre, qualunque sia la capienza del locale anche se pari o inferiore alle 200 persone; ciò a pena della illegittimità della licenza eventualmente rilasciata in assenza di detto parere, fatti salvi gli eventuali profili di responsabilità penale dell’autorità rilasciante.

Scarica la nota

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a