Silb al Ministero dell’Interno

Silb al Ministero dell’Interno

Una delegazione del Silb guidata dal presidente Maurizio Pasca ha incontrato il prefetto Gianfranco Tomao – Direttore Ufficio per l’Amministrazione Generale Dipartimento Pubblica Sicurezza –  del Ministero dell’Interno.

Il presidente ha evidenziato le criticità che attualmente si riscontrano in fase di applicazione del decreto ministeriale 6 ottobre 2009 addetti al controllo nei locali di spettacolo e che espongono le imprese a pesanti sanzioni.
In particolare ha sottolineato la forte carenza di reperibilità di persone iscritto nelle liste, i tempi particolarmente lunghi per l’iscrizione presso le prefetture, la carenza nella programmazione dei corsi di formazione da parte delle Regioni.
 
Dall’incontro è emersa una disponibilità da parte dell’Amministrazione di ricercare soluzioni idonee a porre un primo rimedio a quanto evidenziato.
Il presidente Pasca ha altresì sottolineato la necessità di ridurre le mansioni per le quali sia necessaria l’iscrizione alle liste (es. controllo biglietti, addetti alla sicurezza di prevenzione incendi ecc.) così come la possibilità di utilizzare il medesimo soggetto iscritto in più locali. Per quest’ultima situazione il Ministero ha assicurato il Silb circa la possibilità di procedere già da ora alla pluriscrizione.
 
Infine il Silb ha richiesto la possibilità di prorogare ulteriormente il regime transitorio previsto nell’originaria formulazione dell’art. 8 del DM.
In base a tale articolo gli addetti che alla date dell’entrata in vigore delle legge già svolgevano tali compiti possono continuare a svolgerli senza iscrizione prefettizia.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a