Silb e dj a favore dell’abolizione dell’ISI

Silb e dj a favore dell’abolizione dell’ISI

Silb, unitamente alle associazione dei Dj, ha promosso una petizione on line per l’abolizione dell’ISI.

L’imposta intrattenimenti, introdotta nel 2000 a seguito dell’abolizione dell’imposta sugli spettacoli, colpisce solamente le attività di intrattenimento danzante con musica registrata e le esecuzioni con musica registrata nei pubblici esercizi e nelle attività di gioco.

Nonostante i contatti e le iniziative, anche presso le istituzioni, promosse per l’abolizione di una imposta che riteniamo iniqua ed ingiusta, nulla ancora è stato fatto.

Il Silb invita gli addetti ai lavori a sottoscrivere ed a far sottoscrivere anche ai clienti,  la petizione on line cliccando sul seguente link http://goo.gl/RJQ6RR

La richiesta di abolizione di tale imposta è stata avvalorata dalla consulenza dell’Agenzia delle Entrate del 27 giugno 2001, in cui si specifica che si considera musica dal vivo quella eseguita con qualsiasi strumento anche monofonico con l’utilizzo di basi registrate o suoni campionati, purché non assumano valore determinante.

Visiona il documento

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

P.zza G. G. Belli, 2 - 00153 Roma
Tel.: +39 06 583921 Fax: +39 06 58348955
silb@pec.it

info@silb.it

© 2013 - 2015 SILB - Tutti i diritti riservati - C.F. 97016090587 | Privacy Policy | Informativa utilizzo cookies| Powered by SIXTEMA S.p.a