“Teatro Posillipo”, il Gip di Napoli dice no al sequestro preventivo

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Napoli rigetta la richiesta di sequestro preventivo emessa a seguito dei controlli effettuati dalle forze dell’ordine all’interno del locale “Teatro Posillipo”.

Il sopralluogo aveva rilevato la presenza di quasi 700 persone, a fronte di un’agibilità di 300 ma il Gip, tenendo conto della conformazione del locale, ha confermato che non esistono i presupposti per ritenere che l’incolumità degli avventori sia messa a rischio.

È stata dunque accolta l’istanza difensiva presentata dall’avvocato Fabrizio Chianese relativa all’annullamento del dispositivo di sospensione dell’attività danzante.