Ballo di coppia

Un ponte fra locali e orchestre

Ballare si può? Quando è in coppia, nel rispetto delle norme, sì.

Ballare è gioia, ballare è vita. Ed è un mestiere. Per chi, come le orchestre italiane, sulla musica ha fondato la propria professionalità.

Il nostro lavoro è la vostra gioia!
Per questo, Obis, unione Orchestre Ballo Italiano e Spettacolo, si è unita a Silb nel promuovere la danza di coppia.
E per difendere quelle che sono vere e proprie aziende di intrattenimento, che traggono le loro professionalità dai conservatori, dalla passione, dall’amore per la musica e per la gente.

Obiettivo: riprendere a ballare in coppia nel rispetto delle norme di sicurezza. E riportare a lavorare professionisti fermi da mesi e mesi, senza prospettive di lavoro certe.

A riunirsi, nella sede di Confcommercio di Corso Venezia a Milano, insieme a Fabrizio Fasciolo (Silb Savona), Roberto Carbonetti(Silb Piacenza), Carmen Venerandi (Silb Mantova) ,Domenico Zucchi( Silb Brescia,)Ernesto Mendola (Silb Parma),Luigi Comelli(Silb Pavia),Gabriele Tombari (Silb Ancona)e altri presidenti provinciali, è stata una delegazione delle orchestre italiane nelle persone di Gianmarco Bagutti, Marianna Lanteri, Renzo Biondi, Christian Madera, Carlo Pescatore.

Il legame fra gestori di locali e orchestre è endemico. La capacità degli uni e la professionalità degli altri converge verso un’offerta qualitativa che ha come scopo divertire. Un mestiere, non un’attività estemporanea.
Per i locali, un mestiere che implica protocolli di sicurezza, adempimenti burocratici, piani di business a lungo termine, gestione del personale.
Per le orchestre, un’attività che spesso si configura come vera e propria azienda, capace di dare lavoro e di garantire una gioia sana, quel sale della vita che tanto è mancato in questo periodo storico.

La crisi dei locali di intrattenimento, bloccati dall’emergenza Covid, trascina con sé anche le orchestre, prive di ambiti dove esercitare la loro arte.

L’unione Obis Silb è finalizzata a tre obiettivi:
-Riprendere il ballo di coppia in sicurezza, così come hanno ripreso la loro attività palestre, corsi sportivi e di danza, ristoranti, bar nonché ogni ambito di aggregazione umana fatta eccezione per gli assembramenti di massa.
-Evitare il fallimento di una intera categoria di aziende e la dispersione di professionalità sane, cresciute con serietà e con amore per il loro mestiere
-Comunicare al pubblico finale valori come famiglia, gioia, diritto al lavoro, attraverso i social network e il contatto diretto con l’utenza che da sempre partecipa al mondo variegato del ballo di coppia. Sale liscio, balere, sale dove si balla latino americano, o swing, locali con più piste deputate a singole categorie.