Decreti “Agosto”, “Rilancio”, “Liquidità” e “Cura Italia”

Le misure urgenti a sostegno delle imprese

Nel corso degli ultimi mesi il Governo si è trovato a dover fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, ivi compresi i relativi risvolti sociali ed economici, adottando molteplici interventi urgenti a sostegno, tra l’altro, delle imprese. La VI a edizione del quadro sinottico economico della Fipe, riepiloga le misure di maggiore interesse per il settore adottate nel D.L. n. 18/2020 c.d. “Cura Italia” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 27/2020), nel D.L. n. 23/2020 c.d. “Liquidità” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 40/2020), nel D.L. n. 34/2020 c.d. “Rilancio” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 77/2020) e nel D.L. n. 104/2020 c.d. “Agosto” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 126/2020), coordinando le varie modifiche e integrazioni, con l’intento di fare chiarezza e di agevolare la ricomposizione di quello che si presenta come un vero e proprio “puzzle” normativo.

Per ogni disposizione ritenuta d’interesse viene riportata una sintetica descrizione, segnalando se la stessa risulta già operativa (con indicazione dell’eventuale provvedimento che l’ha resa tale) o se necessita di un decreto/provvedimento attuativo e, nella casella “cosa fare”,sono stati riportati gli eventuali adempimenti amministrativi necessari per accedere alla misura, con contestuale segnalazione dei collegamenti ipertestuali per scaricare moduli/istanze ecc. o per accedere a ulteriori strumenti informativi esplicativi della misura (es. chiarimenti/ i focus FIPE pubblicati sul sito web della Federazione).