I revival anni Novanta imperversano

Anche dove di solito c’è la tecno

Grande successo per i revival anni Novanta. Il caso più eclatante sono le Industrie Musicali di Maglie, locale iper tecnologico che cambierà pelle per una notte. Infatti la serata del 25 gennaio è stata battezzata Operà per una Notte, visto che la location si trasformerà nel classico club anni Novanta. Le prime due edizioni avevano riscosso un tale successo di pubblico, nel 2019, da indurre i titolari a riproporlo.

È successo tutto vent’anni fa e si sa che è troppo lontano per essere cronaca, troppo vicino per essere mito. Ma ciò che è stato, quello che accadeva in quegli anni, provoca oggi nostalgia, come il ricordo di un sogno sul punto di sparire. Il club in quegli anni era riserva di vibrazioni positive. La gente lo frequentava come una cura settimanale, non poteva farne a meno perché era quello il fulcro e il luogo della socialità. Ed ecco che scatta l’Amarcord!

I dee jay, i personaggi che hanno dato vita a quell’epoca, gli animatori del clubbing anni Novanta si danno appuntamento alle Industrie di Maglie per riesumare il feeling di allora. Perché come disse una volta il grande sociologo americano Nicolas Negroponte, questa società sta andando troppo veloce per i processi cognitivi umani e il bisogno di rifugiarsi nel passato è palpitante.

Saranno 2 le piste da ballo, come ha sempre voluto la tradizione. Una commerciale, l’altra underground:

  • una main room a base di dance anni ’90 con Sandro ToffiAngelo de PascalisJohnny McKayChicco DjStreet AngelMarcello Danese e Marco Abati;
  • un privè a base di house e techno old school con Dj SbamCristian CarpentieriKristian CaggianoDanyel De Paola e Illy Vadack.

Anche a Milano tornano i Novanta

Il Magnolia ha chiamato il gruppo dance Datura. Per chi non li conoscesse, i Datura nascono nel 1991 a Bologna. Originariamente la band era composta da due Dj, Ricci e Cirillo, e due musicisti, Ciro Pagano (ex chitarrista dei Gaznevada) e Stefano Mazzavillani (già arrangiatore di alcuni brani di Patty Pravo); occasionalmente saranno poi ospiti diversi cantanti. Il successo del grande pubblico arriva nel 1992 con il brano Yerba del Diablo, con cui la band ottiene il primo disco d’oro. Negli anni 2000 i Datura si dedicano al remix di loro pezzi storici, e alla fine del 2006 lanciano un loro nuovo progetto Pezzi da 90, dedicato alla riscoperta del sound dance degli anni novanta; nell’ambito di tale progetto curano la realizzazione di una compilation con tutte le hit dance del periodo. Nel 2011 creano poi il format “We Love The 90s”: una serie di eventi con selezione musicale, live e dj set, interamente dedicati alla musica degli anni 90.