II silenzio fa rumore

Grande successo di Silb a Savona

Un flash mob pacifico in piazza Sisto. Che non è stato “contro” nessuno ma “per” la musica. Delegata a un giovane trombettista che diffondeva II Silenzio e che ha terminato senza alcun applauso, per volontà di chi ha organizzato la manifestazione ovvero i titolari di discoteche e sale da ballo della provincia di Savona.

Doveva rimanere sospesa nell’aria, toccare le corde delle emozioni. E le emozioni hanno coinvolto anche i politici presenti, hanno coinvolto la gente che in pochissime ore ha premiato il flash mob di Silb con 20.000 visualizzazioni su IVG e su Savona News.

Risultato: Silb è stato invitato al tavolo regionale per le riaperture. Soddisfatto e con ragione, Fabrizio Fasciolo: “Abbiamo coinvolto tutti con semplicità, spesso un brano simbolico è più efficace di mille parole. È venuto anche il sindaco, che sta compiendo una battaglia contro la movida irresponsabile proprio in questi giorni e che ha capito il nostro intento”.

II punto proprio questo. NOI NON SIAMO LA MOVIDA. Siamo imprenditori che gestiscono luoghi di intrattenimento RESPONSABILMENTE. E il messaggio passato in…silenzio, con II Silenzio.

Tutti presenti: etichette indipendenti, clubbing, orchestrali. La musica TUTTA. Senza numeri, senza slogan. Parlava lei.

Ma c’è di più. Silb Savona ha creato una base musicale titolata Notti Insonni, con la collaborazione di Andrea Poggi e Giacomo Canale, con la partecipazione di Umberto Grossi di Etichette Indipendenti, di Orchestre Italiane e del clubbing della provincia. Una base che necessita di una voce forte per cantarla, magari anche quella di un rapper. E che potrebbe diventare davvero l’incipit per qualcosa di simbolico.