emergenza convegno

Quali strategie dopo l’emergenza?

Maurizio Pasca ospite a un convegno di Mir e a Meet Music

Musica, creatività e mercato. Cosa fare? Come reagire all’emergenza che per ora sembra passata ma che potrebbe tornare? Affrontano il tema il giornalista e saggista Pierfrancesco Pacoda e Nicoletta Magalotti, artista indipendente, per delineare uno scenario possibile ai fini di entrare nel 2021 con idee chiare e propositi attuabili.

Maurizio Pasca, presidente di Silb, partecipa oggi al meeting di Mir insieme a personalità come Damir Ivic, Claudio Coccoluto, Andrea Minetto dell’assessorato all cultura del Comune di Milano, Marco Borroni, group brand manager di Mir.

I problemi sono tanti e si stanno delineando in questi giorni: l’emergenza sanitaria che non sembra terminare, gran parte dei locali ancora chiusi con assembramenti lungo le strade e per le vie, sulle spiagge. Tante incongruenze e notizie allarmanti, come quella della discoteca di Zurigo dove un positivo ha costretto 300 persone alla quarantena. Le autorità svizzere hanno commentato: “è la prima volta che accade una situazione simile, se dovesse ripetersi i locali notturni potrebbero essere nuovamente chiusi”. Grazie alla lista delle presenze, è stato possibile avvertire tutti.

L’episodio ha messo in evidenza l’importanza di rispettare le regole di distanziamento. Ma se in discoteca, con le norme attuali, è possibile tracciare i presenti e far rispettare le norme, non lo è in alcun modo per le strade, nelle piazze, nelle feste musicali di bar e luoghi improvvisati che vedono la gente riunita spesso senza mascherina e senza timori di contagio. Per ora vincono le cene sotto le stelle, ma l’estate finirà e la realtà va affrontata. Vi relazioneremo sugli esiti di questi incontri.